Un dialogo tra adulti a favore dei giovani (e quindi per il bene comune), basato su un’idea di educazione che consenta ai ragazzi di mettersi in gioco nella realtà, aiutandoli ad avere dei criteri con cui affrontare le sfide che la quotidianità pone (e non li metta sotto una campana di vetro o si limiti a “riempirli” di informazioni o di istruzioni).
“Perché i giovani non ci ascoltano? ...E perché dovrebbero farlo?”
Come risponderanno Don Erio Castellucci, Franco Nembrini e Stefano Sala a questa provocazione?
Lo scopriremo il 5 dicembre al Forum Monzani e... a fine serata un calice per tutti i presenti e un brindisi per gli auguri di Natale!