L’offerta formativa

Il linguaggio: crescere nella capacità di conoscere. La lingua non solo esprime il pensiero, ma dà ad esso forma, consentendo al bambino di addentrarsi tanto più nella realtà, quanto più ricco sarà il suo bagaglio linguistico. Fiabe, rime, filastrocche e i giochi linguistici sono il veicolo privilegiato dello sviluppo linguistico.

Concettualità di base: la crescita del pensiero. Importanti per noi sono i concetti relativi alla sensorialità, allo spazio, al tempo, alla quantità e alle emozioni, perchè alla base di tutto il pensiero, che solo su di essi potrà essere costruito.

Inglese: crescere nella capacità di comunicare oggi. È importante alla scuola dell’infanzia garantire la maggiore esposizione possibile alla lingua inglese in una modalità basata sul vissuto, del tutto simile al modo naturale di imparare la lingua materna; nella normalità della vita quotidiana. Per questo un insegnante madrelingua si inserisce nell’attività di classe dei 4 e dei 5 anni in due diversi momenti settimanali.

Grafomotricità: prepararsi alla scuola primaria. Il programma di abilitazione grafo-motoria, in un’ottica sia di sviluppo delle abilità di base di tipo posturale, percettivo e grafo-motorio, sia di prevenzione delle difficoltà grafo-motorie, è rivolta a tutti i bambini della scuola dell’infanzia, specificandosi per i 5 anni in preparazione al primo anno della scuola primaria.

Il disegno e l’arte: esprimere la propria crescita. «Nei popoli, come nei bambini e in ogni uomo, il dare forma nasce dalla commozione» (A. Gaudì). L’azione e la sperimentazione, favoriti da un’educazione sensoriale, diventano il presupposto per lo sviluppo dell’intelligenza e per l’estrinsecazione delle potenzialità nella crescita della capacità di percepire la bellezza.

Sviluppo motorio: la crescita corporea organizza la capacità di imparare. All’avanguardia nel panorama nazionale e internazionale l’attività motoria viene sviluppata attraverso un programma neuromotorio, articolato su 12 schemi motori di base, che favoriscono un armonico sviluppo motorio; una corretta organizzazione neuronale funzionale allo sviluppo delle basi dell’apprendimento; la prevenzione dei disturbi e delle difficoltà d’apprendimento.

Musica: crescere nella bellezza di una grande eredità. L’essenziale ruolo educativo della musica coinvolge lo sviluppo sia della sensibilità estetica, che della discriminazione uditiva, che grazie all’ampliamento del registro sonoro, facilita l’apprendimento linguistico. Lo sviluppo di entrambe le capacità è la finalità di un programma di audizioni di brani selezionati di musica classica gregoriana, barocca, romantica.

Capacità di base del pensiero: crescere nella capacità di ragionamento. L’intelligenza con cui un bambino entra sempre più a fondo nella comprensione della realtà può essere strutturata e potenziata attraverso la mediazione educativa dell’insegnante. Si può cioè imparare ad essere più attenti; oppure a delimitare in una conversazione ciò che è pertinente rispetto a ciò che non lo è; aumentare la capaità lessicale anche con parole prive di referenza concreta; ecc.

Matematica, la quantità: crescere nella capacità di comprendere la realtà nel suo aspetto misurabile. Il concetto di quantità è uno dei più importanti nella scuola dell’infanzia, perché sottostà a quello di numero, che fonda la capacità di comprensione della realtà nel suo aspetto quantitativamente descrivibile, misurabile, frazionabile, divisibile.

Conoscenza scientifica: il paradigma della conoscenza del mondo. Per “scienza” si intende in genere la rappresentazione di una verità al di sopra e al di fuori di noi. In questo caso “conoscenza scientifica” significa andare alla ricerca di libri scientifici e imparare i loro contenuti, ed “educazione scientifica” semplificare questi contenuti, fino a renderli comprensibili dai bambini.

I bambini piccoli invece possiedono già le forme e le prime astrazioni che, se opportunamente coltivate e stimolate da parte dell’insegnante, permetteranno loro di acquisire un approccio scientifico alla realtà, fondamento del loro futuro apprendimento scientifico formale.

Lo sviluppo umano: piccoli uomini e donne crescono. All’avanguardia in ambito internazionale lo sviluppo umano viene perseguito nella sua capacità di positività, di relazione corretta cioè con la realtò, nell’intera sua gamma di sviluppo (dall’interesse, alla curiosità, al gusto, alla soddisfazione, alla fiducia, alla sicurezza, alla gentilezza, al rispetto, alla bontà, all’amicizia, alla gioia, all’entusiasmo, alla felicità, alla serenità) e nella sua capacità di affronto degli opposti (dalla noia, all’insicurezza, all’egoismo, alla nostalgia, alla tristezza, alla sofferenza).

La Commedia dantesca: il viaggio della vita. La Commedia dantesca, un’opera studiata in tutto il mondo e ritenuta tra le più grandi della letteratura di tutti i tempi; una delle più importanti testimonianze della civiltà umana, una «rappresentazione ampia e drammatica della realtà» (Erich Auerbach) è anche la narrazione del viaggio umano, in cui tutte le domande dell’uomo sulla vita, sul destino, su ciò che fa crescere, su ciò che vale - già tutte presenti in un bambino di 4 anni (“Chi sono?”, “Da dove vengo?”, “Come sono nato?”, “Chi mi vuole bene?”, “Tutti muoiono?”, “Che cosa succede quando si muore?”), alcune delle quali iniziano a strutturarne la coscienza (“Chi è buono?”, “Chi è cattivo?”) -, emergono integralmente nello snodarsi delle vicende biografiche dei personaggi più variegati.

Attività sportiva: Ogni sezione in un periodo delimitato durante il corso dell’anno scolastico propone un’attività sportiva (il nuoto, il rugby, l’arrampicata, il pattinaggio, la scherma, ecc.), estremamente educativa oltre che dal punto di vista motorio, anche da quello dell’autonomia, dell’iniziativa personale, della scoperta del valore di sé.

Le feste: Il Natale e la fine dell’anno scolastico sono occasioni particolari per i bambini e le insegnanti di raccontare e mostrare ai genitori il cammino educativo e didattico realizzato.

COOPERATIVA SOCIALE "LA CAROVANA" 
Via Enzo Piccinini, 20 - 41125 Modena
C.F., P.IVA e n.iscrizione R.I. di Modena: 00882450364
Albo Cooperative: A103451
Tel 059 442 405 - Fax 059 30 91 291
Orari di segreteria scolastica: da Lunedì a Venerdì 08.00 - 12.00

PRIVACY POLICY

Copyright © Centro Scolastico "La Carovana" - Tutti i diritti riservati